Cenacolo di Adorazione del Fuoco di Ars

Lo scopo dei Cenacoli di Adorazione del Fuoco di Ars è quello di elevare a Dio una preghiera di adorazione, ringraziamento, lode, domanda e riparazione. Durante questi incontri, come suggerito dalla Congregazione per il Clero, chiediamo per le sante vocazioni allo stato sacerdotale e rinnoviamo il nostro impegno ad accompagnare spiritualmente, con una sorta di maternità spirituale, quanti sono già stati chiamati al sacerdozio ministeriale.
Diapositiva15

I Cenacoli di Adorazione del Fuoco di Ars si svolgono secondo il seguente schema:

ESPOSIZIONE DEL SANTISSIMO

Si può pregare anche davanti al Tabernacolo chiuso nel caso non ci sia un ministro che possa esporre l’Eucaristia.

Canto o breve preghiera di lode

INVOCAZIONE DELLO SPIRITO SANTO

CREDO

LITANIE AL SACRO CUORE DI GESU’

Signore, pietà.  Signore pietà
Cristo, pietà. Cristo pietà
Signore, pietà. Signore pietà
Cristo, ascoltaci. Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici. Cristo, esaudiscici

Padre del cielo, che sei Dio, abbi pietà di noi.
Figlio, Redentore del mondo, che sei Dio, abbi pietà di noi.
Spirito Santo, che sei Dio, abbi pietà di noi.
Santa Trinità, unico Dio, abbi pietà di noi.

Cuore di Gesù, Figlio dell’eterno Padre, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, formato dallo Spirito Santo nel grembo della Vergine Madre, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, sostanzialmente unito al Verbo di Dio, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, infinitamente maestoso, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, tempio santo di Dio, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, tabernacolo dell’Altissimo, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, abitazione di Dio e porta del cielo, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, fornace ardente di carità, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, santuario di giustizia e di carità, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, traboccante di bontà e di amore, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, abisso di tutte le virtù, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, degnissimo d’ogni lode, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, sovrano e centro di tutti i cuori, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, nel quale sono tutti i tesori della sapienza e della scienza, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, nel quale abita la pienezza della divinità, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, nel quale il Padre si è compiaciuto, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, dalla cui pienezza noi tutti abbiamo attinto, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, desiderio dei colli eterni, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, paziente e immensamente misericordioso, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, generoso verso coloro che ti invocano, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, sorgente di vita e di santità, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, propiziazione per i nostri peccati, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, ricoperto di obbrobri, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, spezzato per causa dei nostri peccati, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, obbediente fino alla morte, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, trafitto dalla lancia, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, sorgente di ogni consolazione, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, nostra vita e risurrezione, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, nostra pace e riconciliazione, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, vittima dei peccatori, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, salvezza di quanti sperano in te, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, speranza di quanti muoiono in te, abbi pietà di noi.
Cuore di Gesù, felicità di tutti i Santi, abbi pietà di noi.

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, perdonaci, o Signore.
Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, ascoltaci, o Signore.
Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi.

Cuore di Gesù che bruci di amore per noi
Infiamma il nostro cuore d’amore per te.

1 Pater, 1 Ave e 1 Gloria
secondo le intenzioni del Santo Padre.

Preghiamo:
O Padre, che nel Cuore del tuo dilettissimo Figlio ci dai la gioia di celebrare le grandi opere del tuo Amore per noi, fa’ che da questa fonte inesauribile attingiamo l’abbondanza dei tuoi doni. Per Cristo Nostro Signore. Amen

SACRO SILENZIO

In silenzio davanti a Gesù presente nel Santissimo Sacramento, adoriamo e ingraziamo la Santa Trinità per i suoi mirabili interventi nella storia della salvezza e preghiamo per la santità del Papa, dei vescovi, sacerdoti, diaconi, seminaristi e religiosi. Ricordiamo in modo particolare il “figlioccio” che abbiamo adottato e accompagnato con la preghiera dall’ultimo Cenacolo del Fuoco di Ars.

INTERCESSIONI

Dopo il silenzio si presentano a voce alta le intenzioni:

Signore Gesù, ti presentiamo Signore il Santo Padre – Te lo presentiamo Signore
Signore Gesù, ti presentiamo Signore Benedetto XVI – Te lo presentiamo Signore
Signore Gesù, ti presentiamo Signore il nostro vescovo (nome) – Te lo presentiamo Signore
Signore Gesù, ti presentiamo Signore il nostro parroco (nome) – Te lo presentiamo Signore
Signore Gesù, ti presentiamo Signore i sacerdoti anziani …
Signore Gesù, ti presentiamo Signore i sacerdoti malati …
Signore Gesù, ti presentiamo Signore i sacerdoti nella tentazione…
Signore Gesù, ti presentiamo Signore i sacerdoti nella calunniati…
ecc.

Allo stesso modo si presentano i seminaristi, i diaconi ed i religiosi.

ADOZIONI SPIRITUALI

Ogni partecipante prende un foglietto con la preghiera per un “figlioccio” (per ulteriori informazioni consultate la pagina “come adottare”) e si prega ad alta voce la preghiera per i sacerdoti di Santa Teresa di Gesù Bambino:

PREGHIERA PER I SACERDOTI

O Gesù, sommo ed eterno sacerdote,
custodisci il tuo sacerdote dentro il Tuo Sacro Cuore.

Conserva immacolate le sue mani unte
che toccano ogni giorno il Tuo Sacro Corpo.

Custodisci pure le sue labbra
arrossate dal Tuo Prezioso Sangue.

Mantieni puro e celeste il suo cuore
segnato dal Tuo sublime carattere sacerdotale.

Fa’ che cresca nella fedeltà e nell’amore per Te
e preservalo dal contagio del mondo.

Col potere di trasformare il pane e il vino
donagli anche quello di trasformare i cuori.

Benedici e rendi fruttuose le sue fatiche
e dagli un giorno la corona della vita eterna.
Amen

San Michele Arcangelo, proteggilo!


PREGHIERE CONCLUSIVE

REPOSIZIONE DEL SANTISSIMO

PREGHIERA A MARIA

Si conclude con un Ave Maria o un Salve Regina (può essere anche un canto alla Madonna) per affidare a colei che è la Madre del Sommo ed Eterno Sacerdote, tutti i figliocci i padrini e le madrine del Fuoco di Ars.